Coltivare in Aprile – Maggio

Lavori in giardino

Irrigazioni: In questi mesi non dimentichiamo di irrigare le nostre aiuole un paio di volte alla settimana a seconda del clima primaverile in corso da effettuarsi nelle ore più calde della giornata

Concimazioni:Iniziare a concimare le aiuole con un concime granulare minerale tipo 10-5-16 ( buon apporto di potassio per una migliore colorazione dei fiori ) ogni 3 o 4 settimane a seconda della qualità del concime. Sulle piante acide come azalee,rododendri, ortensie ecc,ecc, intervenire con un concime specifico alla dose di circa gr.50-70 x mq.
Interventi fitosanitari
Solitamente nel mese di Aprile non occorre nessun intervento antiparassitario, ma a Maggio con l’aumentare delle temperature afidi e mal bianco dovrebbero fare la loro comparsa. Trattare con insetticidi sistemici come l’imidacloprid alla dose di 0,5ml x 1 litro e fungicidi a base di zolfo bagnabile alla dose di 3 gr.x 1 litro d’acqua .In caso di presenza di cocciniglia, trattare con olio bianco alla dose di 25 ml x 1 litri

Pacciamature: Per chi ha pacciamato con il tessuto non tessuto può rimuoverle non appena non si scenderà più sotto zero durante la notte. Per chi ha pacciamato con corteccia/lapillo può lasciare tutto sul terreno
Potature Nel mese di Aprile bisogna affrettarsi a potare le siepi. Per camelie, azalee e rododendri bisogna aspettare dopo la sfioritura.

Tappeto erboso

Taglio: Se non si è potuto farlo prima, si può cominciare ad arieggiare il terreno e successivamente se necessario cominciare il taglio settimanale del prato.

Concimazioni: Aprile è il mese ideale per  concimare il tappeto erboso con un buon concime a lenta cessione (azoto). La seconda concimazione sarà prevista a fine Maggio max inizio Giugno .
Interventi fitosanitari
nessuno

Ortaggi

Il mese di Aprile è forse il mese più “lavorativo” dell’anno : chi non ha finito di vangare l’orto è bene che lo ultimi al più presto.
Semine
Una volta preparato il terreno, si possono seminare: ravanelli, spinaci,insalata da taglio e da trapianto, prezzemolo, zucchine, bietole, carote. In questo periodo si può continuare a interrare bulbi di cipolle, aglio e scalogno e piantine d’insalata. Dalla metà del mese si possono trapiantare: zucchine, pomodori, melanzane,peperoni. Per quanto riguarda i strapianti di angurie/meloni è meglio aspettare ai primi di Maggio.

Piante da frutto

Potature: Ad Aprile le potature dovrebbero essere già finite, ma in caso contario si possono ancora potare le piante non ancora in fiore.

Impianto: Si può continuare ad impiantare nuove piante da frutto  Si raccomanda al momento dello stesso  di “rompere” leggermente le radici legate al pane di terra per consentire alle stesse una migliore partenza nel nuovo terreno. Una buona irrigazione per 3-4 giorni dopo l’impianto sarebbe gradita.

Interventi fitosanitari: Mentre gli alberi da frutto sono in fiore è meglio non trattarli con antiparassitari

Concimazioni Ad Aprile/Maggio si può tranquillamente  somministrare concime minerale alla dose di circa 60/80 gr x mq ogni 30-40 giorni